Accueil >Chagall > Le musée et ses collections >La collezione > 1948-1985 : Le retour en France > Le message biblique > Il Cantico dei Cantici IV

Il Cantico dei Cantici IV

Il Cantico dei Cantici  IV
1958
Olio su tela
144,5 x 210,5 cm

Ripresa da una delle decorazioni sceniche per il balletto Aleko, la composizione mette in scena Davide e Betsabea abbracciati sulla groppa di un cavallo alato che sorvola la città di Gerusalemme. Il colore del viso di Davide potrebbe illustrare il motto yiddish "essere verde di emozione".
Il cavallo occupa un posto centrale nella composizione e può avere vari significati: incarna non solo la forza dell’amore umano in grado di elevarsi fino al divino ma anche la potenza del desiderio e dell’amore carnale. Infine, è Pegaso, il cavallo alato della mitologia greca, simbolo della poesia.
L'effetto di cometa prodotto dal trattamento dello strascico dell’abito da sposa contribuisce al dinamismo della composizione.
Les oeuvres de la même collection