Accueil >F.Leger > le musée et ses collections >Collezione > Les années 1920, le monde des objets > Mani e forbici

Mani e forbici

Mani e forbici
Mani e forbici, 1929
Matita su carta
28,2 x 22,2 cm
Donazione Nadia Léger e Georges Bauquier, 1969
Museo Nazionale Fernand Léger Inv. MNFL 97003

Le forbici, le chiavi, il compasso così come la mano sono strumenti indispensabili per la creazione. Tali oggetti fanno parte di una ricerca elaborata da Fernand Léger al fine di liberarli dal supporto convenzionale del tavolo nonché dalle leggi classiche stabilite per le nature morte. L'artista procede lentamente osservando tutte le pose che potrebbero valorizzare gli oggetti. Qui, la mano trattiene ancora le forbici prima che avvenga la loro completa autonomia nello spazio. I dettagli precisi, gli effetti di volume accentuano l’obiettività del disegno e la preoccupazione di «finitura» del pittore mentre il frammento ripetuto del compasso allarga in profondità l’insieme della composizione disegnata con un sottile tratto.


Les oeuvres de la même collection