Accueil >F.Leger > le musée et ses collections >Collezione > Les années 30, peinture et architecture > I Musicisti

I Musicisti

I Musicisti
I tre musicisti, verso 1930
Olio su tela
238 x 230,5 cm
Donazione Nadia Léger e Georges Bauquier
Museo nazionale Fernand Léger Inv. MNFL 96012

Fervente amante degli spettacoli popolari, Fernand Léger frequenta i balli parigini della via Lappe, dove piccole orchestre fanno ballare la folla al suono della fisarmonica, del tuba e del contrabbasso. Questo grande quadro è stato probabilmente dipinto da Fernand Léger per decorare la pedana di uno di questi balli. Dopo l’abbandono del progetto, la tela rimbiancata da Fernand Léger è stata arrotolata quindi dimenticata nel suo atelier. Georges Bauquier, stretto collaboratore di Léger, racconta che, durante il riordino dell’atelier del pittore, ha scoperto il rotolo che lasciava trasparire, nelle sue pieghe, tracce di un disegno e colori. Georges Bauquier fa rimuovere la superficie pittorica imbiancata e mostra il lavoro finito a Fernand Léger che gli offre l’opera in segno della sua riconoscenza. Conservata tale quale, con l’usura della grattatura e la mancanza di colori, l’opera conserva il suo aspetto scolorito ma mette in risalto il tratto fermo e deciso dell’artista. Il tema dei tre musicisti, dai visi placidi, nei loro vestiti di festa, ritorna nel 1944 in un quadro dipinto negli Stati Uniti poi viene adoperato più spesso per accompagnare gli acrobati e i ballerini nella serie delle opere dedicate al Circo.
Les oeuvres de la même collection