Accueil >F.Leger > le musée et ses collections >Collezione > Les années 50, l'art mural > Plastico per la cripta del memoriale Mardasson eretto a Bastogne (Belgio) verso 1949

Plastico per la cripta del memoriale Mardasson eretto a Bastogne (Belgio) verso 1949

Plastico per la cripta del memoriale Mardasson eretto a Bastogne (Belgio) verso 1949
Guazzo ed inchiostro su carta
46 x 74,5 cm
Donazione Nadia Léger e Georges Bauquier
Museo nazionale Fernand Léger, Inv. 97075

L'architetto Georges Dedoyard chiede a Fernand Léger di prendere parte alla decorazione della cripta del memoriale eretto a Bastogne (Belgio) per rendere omaggio ai soldati americani morti durante la Battaglia du Saillant, nel 1944, per contrastare l’offensiva tedesca. Avvalendosi di un approccio ecumenico, i tre mosaici - che il pittore fa eseguire secondo i propri plastici, rappresentano i tre culti, ebraico, protestante e cattolico. Ogni mosaico contiene, in un medaglione centrale, il simbolo del proprio culto, il candeliere, la bibbia ed una croce circondati da forme astratte molto colorate. I personaggi femminili in bianco e nero, situati da entrambe le parti delle composizioni, rivolgono il proprio sguardo verso il cielo. I mosaici attorno ai tre altari, destinati al raccoglimento e alla preghiera, illuminano la cripta con colori vivaci e trasformano l’atmosfera viziata delle cappelle in un luogo rassicurante.
Les oeuvres de la même collection